Le pasticcerie più buone di Napoli.

La pasticceria napoletana non ha bisogno di presentazioni. E’ sicuramente una delle più buone e più apprezzate al mondo.

Persino la colazione a Napoli è più buona e i dolci sono pieni di quell’amore che le persone mettono proprio nella vita quotidiana. Ecco un piccolo tour tra le migliori pasticcerie napoletane, luoghi simbolo, da quelli storici ai luoghi più succulenti.

Leggi il QR code per trovare direttamente il punto esatto sul tuo Google Map!

SCATURCHIO

Scaturchio si trova proprio in pieno centro città. E’ la pasticceria storica più rinomata e famosa di Napoli. Tra le specialità: zeppole, babà e sfogliatelle. Una delle loro ricette segrete è il ministeriale, un medaglione ricoperto di cioccolato e ripieno di crema al liquore.

Scaturchio si trova in Piazza S. Domenico Maggiore, 19.

 

BELLAVIA

La storia della Pasticceria Bellavia inizia nel 1925, quando Antonio Bellavia si trasferì a Napoli dove iniziò subito la creazione di profumate cassate, squisiti cannoli e di molte altre specialità della pasticceria Siciliana in generale e Palermitana in particolare. Oggi vanta ben 4 sedi in tutta la città partenopea.

La pasticceria Bellavia più vicina al Vascio della Duchessa si trova in Piazza Muzii 27/28.

CARRATURO

Carraturo è una delle più antiche pasticcerie d’Italia e produce dolci dal 1837 con la quinta generazione di pasticceri Carraturo. Oggi è rappresentata dai fratelli Ulderico ed Alessandro che continua a difendere quelle tracce di storia, leggenda e bontà lasciate dai loro antenati nelle mani dei napoletani.

La pasticceria Carraturo si trova in Via Casanova, 97.

 

F.LLI ATTANASIO

L’antico forno delle sfogliatelle calde dei F.lli Attanasio è un’istituzione a Napoli che dà cuore e corpo a questo dolce tipico, nato un po’ come tutti i dolci per caso, dagli ingredienti avanzati e dalla fantasia in cucina di una suora in convento

Attanasio si trova in Vico Ferrovia, 1-4, chiuso il lunedì.

PASTICCERIA MOCCIA

Panificio e rosticceria, Moccia è anche una squisita pasticceria. Leggendarie le torte millefoglie, i cornetti e le brioche. Ottimo anche il babà da assaggiare dopo un bel rustico o una pizzetta.

Moccia si trova in via San Pasquale 21-24, nel quartiere di Chiaia.

 

PINTAURO

La pasticceria Pintauro è una delle più antiche di Napoli. Si definisce Casa della Sfogliatella dal lontano 1785. In realtà si trattava all’inizio di un’osteria e dal 1818 in poi iniziò a servire il dolce principe della pasticceria napoletana, la sfogliatella.

Pintauro si trova in via Toledo 275.

Un pensiero riguardo “Le pasticcerie più buone di Napoli.

  1. io aggiungerei Poppella, dove i fiocchi di neve ti portano in paradiso. Oltretutto è anche da quelle parti, e basta una passeggiata per andarli a gustare quante volte si vuole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.